Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Apulia Trulloes and Itria Valley Alberobello

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Most viewed in Alberobello

  • Le Alcove Resort Apulia

    Le Alcove is a charming resort located in the famous trulloes, in the main square of Alberobello, declared by UNESCO World Heritage Site. Thanks to a careful work of restoration, made by stone craftsmen who refurbished the "chianche" of both the roofs...

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Alberobello

Description

Alberobello is a town situated in the heart of the Itria Valley. This valley features lands with red soil, low countryside walls of stone and the original shaped homes: the "Trulli".
The particularity of Alberobello is that the trulli are not scattered in the beautiful countryside, like in other districts in the Valle d'Itria, but they have been built all together, to form a town, unique in the World for its construction style. For this reason they have been declared the town part of the "heritage of humanity" from the Unesco in 1996.
Alberobello is a town of about 10 000 inhabitants and is located on two hills in the province of Bari. The new city has been built on the eastern hill, whilst the settlement composed of trulli remains on the Western one and has been divided into two districts: Monti and Aia Piccola .
To comprehend the constructive logic of the trulli it is a must to know the local history. In the second half of the XVI century the area was known as "La Selva" (forest). To the request of the local farmers, that began to populate those lands, the feudal lord, the Count of Conversano, decided to give them the opportunity to build their houses and settle here.
However, one building condition was posed, the buildings had to be "dry stone" construction without the use of any type of mortar. The reason was that in this way, the inhabitants and their lord avoided the payment of a tribute to the crown, accorded by an old rule, when a new urban area was erected. Such developments had the advantage, in case of royal inspection, that the buildings could easily destroyed, without leaving tangible traces.
The local people believed that the circular shape was the most suitable to employ the "chiancole", flat limestone slabs, typical of the Valle d'Itria, according to the "dry stone" construction technique requested.
In 1797, the inhabitants of Alberobello, tired of these conditions of insecurity, found the courage to ask for help to King Ferdinand IV of Bourbon, who was on visit in Taranto. After their plea, the King declared the settlement a "free city".
Today the largest trulli of Alberobello is the "Sovereign Trullo". It has two floors and often hosts plays and small jazz group concerts. Interesting is also the Church of Sant 'Antonio built like a trullo, too...

Map

This town web page has been visited 61,187 times.

Choose language

italiano

english