Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Emilia Romagna Ferrara and Forlì-Cesena Mesola

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Mesola

Description

In the province of Ferrara, the name of Mesola (from the Latin "middle isle") clearly indicates an explicit reference to the ancient geographic location of the original settlement, where, until the X century, the territory of Mesola was still occupied by the sea and only after the advance of the coastline, favored by debris carried by the Po delta, a tongue of land gradually formed.
Under the Este rulers of Ferrara, Mesola flourished economically, reinforced by the construction of the port of Alcina, of an imposing castle and the land reclamation from the waters of the river. After the death of Alfonso II d'Este, who left no direct heirs, the territory was annexed to the Papal State. The castle and the fief remained under the domain of the Este until 1771, when they passed to the House of Austria, in dowry to Beatrice d'Este and her husband, Archduke Ferdinand Karl of Austria.
Sites of Interest:
- the Estense Castle, built in 1578 at the behest of Duke Alfonso II d'Este. It features four massive towers, crenellated walls, large windows, that make of the Castle, a structure somewhere between a fortress and a luxury apartment or "Delizia" (delight), protected by nine miles of walls and surrounded by a forest for hunting. It now houses the public Environmental Education Center, the Library and the Museum of the Deer;
- Torre Abate, one of the most important examples of the history of land reclamation that affected this part of the territory of Ferrara. It was built in 1580 and is part of the great reclamation works undertaken by the Este family. In the XVII century, exhausted its function as a hydraulic river lock, it was used as a watchtower;
- the Parish Church, that features a single nave plan, with a large choir and a wide presbytery, decorated with paintings of the XVIII century. Here is also preserved a pipe organ, designed by Filippo Fedeli (1795);
- the Nature Reserve, located in the Po Delta Park and covers an area of 1058 hectares of the last and best preserved lowland forests, memory of the ancient forests that, until not long ago, covered this entire part of the Adriatic coast;
- the Grove of Santa Giustina, at short distance from the Este Castle, a remnant of the eastern part of the estate, which extends for about 4km, like a thin line, from the Po of Goro to Torre Abate;
- the Fossil Dunes of Massenzatica, located at a few miles from Mesola. It is the most important example of a Pre-Etruscan dune system and represents the last relic of a geo-morphological structure that characterized the landscape, in those ancient times, in the Lower Po Plain.

Map

This town web page has been visited 23,046 times.

Choose language

italiano

english