Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Emilia Romagna Parma and Piacenza Piacenza

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Piacenza

Description

City with an important historic and cultural background, Piacenza is situated in a far West location of the Emilia Romagna region.

The first settlement is dated 218 B.C., when 6000 Romans formed the colony of "Placentia", leaving visible traces in the city such as the square shape town cut into four by the "cardo" (the primary north-south road that was the usual main street) and the "decumano" (an east-west-oriented road).

Situated along the old road of via Francigena, Piacenza, around year 1000, started its demographic growth, due to its strategic location on the major road connections to the Alpes and the high passage of merchants, traders and pilgrims.

In 1545, the Pope Paolo III Farnese, established the Dukedom of Parma and Piacenza and assigned it to his son Pier Luigi, first of eight Dukes of the Farnesi Family, that ruled the city till 1731. After the Farnesi, the city became a Borbone possession till 1859. Through the last centuries, Piacenza was also governed by various rulers: Austrians, French, Napoleon and Maria Luigia d'Austria (1816-1847).

The most visited and admired monuments of the city are the two Farnesiani horse statues, ornaments of the Piazza dei Cavalli. They are art works of the Tuscany sculptor Francesco Mochi of Montevarchi, who dedicated 16 years to complete this commission.

The Gothic fortress, built in 1281 on demand of Albeto Scoto, Lord of the city and head of the local merchants. The central tower, in a coned Lombardo style with Ghibellini style battlements, is attached to the main building and two smaller side towers. The fortress is an important example of civil architecture of the Middle Ages and for construction quality and size, it imposes over the other similar buildings in the area.

The Cathedral, sensible artistic example of he Romanesque style, is one of the renowned religious monuments of Northern Italy and was built between 1122 and 1233. The architectural complex presents a mixture of simple and large features in an elegant and well-balanced artistic way. At the center of the façade a large rose window opens to a diameter of 6,85 meters. The beautiful square shaped bell tower, decorated with tiles "in cotto", stands out on the left hand side of the Cathedral and on its cone shaped top, at 67 meters from the ground, the chief master Pietro Vago fitted a gold coloured copper spinning statue of an Angel.

Inside the Cathedral an important collection of frescos, from the XIV to XVI century, is on exhibition of artists such as: Camillo Procaccini, Ludovico Carracci, Pier Francesco Mazzucchelli, known as il Morazzone and Giovanni Francesco Barbieri known as il Guercino.
No to miss: the Palazzo of the Governatore, today seat of the Camera di Commercio, the Palazzo del Collegio dei Mercanti, today seat of the Town Hall, the Church of S. Antonino, the Church of S. Francesco, the Church of S. Sisto, the Palazzo Farnese, the Civic Museum, the Art Gallery Ricci Oddi, the Church of S. Savino, the Church of S. Maria di Campagna, the Municipal Theatre and the Collegio Alberoni.

Map

This town web page has been visited 41,570 times.

Choose language

italiano

english