Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Campania Naples Surroundings San Giorgio a Cremano

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

San Giorgio a Cremano

Description

It gets its name from the inhabitants' worship of Saint George, who, at the end of the 10th century saved the townspeople from an eruption of the volcano. The term Cremano has inspired some to seek its origins in the fact that the land on which the town was built had been "cremated" by Vesuvius.

The territory is part of what is known as the "Golden Mile", the coastal road between San Giovanni a Teduccio and Torre del Greco, so-called because it is lined with numerous villas, 122 in all, highly representative of Neapolitan art and generally adorned with huge gardens and painted decorations by great artists.
Here, Baroque style is displayed at its most fanciful and frivolous, in its Rococo expression.

The territory of San Giorgio a Cremano is also characterised by large farmhouse villas, among which are Villa Tufarelli, Villa Bonocore with Saint Michael's chapel and Villa Marulli with Pittore Chapel. At the same time, numerous "Villas of Delight", similar to the typical residences of the nobility, also scatter the territory.

In particular, as you turn into Via Regia at the present-day Croce del Lagno, you come to the place known as "Arso" (Burned) after the 1631 eruption. This is where you find the first Villa Vesuviana in San Giorgio a Cremano, called Villa Pignatelli di Montecalvo, the work of the architect Ferdinando Sanfelice.
The corner northwest of the widening in the street, along the ancient Via Berio, today dedicated to Enrico Pessina, takes you up to Piazza del Municipio, whose history is closely linked to the religious and political vicissitudes of the city.
More 18th century villas line the ancient artery, complete with oratories and gardens with long driveways. Among these the largest, Villa Berio, now Villa Leone stands out.

The town is also the birthplace of one of the best-loved artists of the end of the 20th century Massimo Troisi. He was an actor, director and theatre, cinema and TV scriptwriter. He explored consolidated Neapolitan traditions, following in the linguistic footsteps of Eduardo De Filippo and Totò, yet overhauled them with his unique acting style.
An annual award held at Villa Bruno is dedicated to him. Devised as a homage to this great personality in the world of Italian comedy, today the award is a kind of monitor of the state of the comic art, promoted with the intention of discovering and launching new talent.

Map

This town web page has been visited 33,558 times.

Choose language

italiano

english