Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Piedmont Valsesia Alagna Valsesia

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Alagna Valsesia

Description

The origins of the town's name is uncertain: for some historians it results from the German "Land" (land), for others, "Olen", (oleare). Municipality in the province of Vercelli, it is composed of a large number of villages situated in a valley surrounded by pine trees at the foot of Monte Rosa. It represents the main center of Valsesia and features traditional Walser buildings with modern architectural elements. The Walser houses are wooden buildings with basements and roofs covered with stone slab, tiles of gray stone. Alagna Valsesia is a Winter sport resort with skiing and historical hospitality facilities, a great starting point for trekking between the countryside towards the peak of Indren at 3260 meters in the heart of Monte Rosa area, from where it is possible to enjoy summer skiing, the refuge Gnifetti , at 3647 meters, and the shelter of Regina Margherita, the highest in Europe at 4559 meters.
The town was founded in the XIII century by a group Walser from Switzerland, traces of their presence remain in the buildings, the customs and the language. At the beginning the town was united to Riva Valdobbia, but in 1475 they became two separate realities. Towards the end of the XVI century under the rule of the Scarognini of Varallo, the inhabitants started extracting gold, silver and copper in the nearby mines, attracting workers from the surrounding areas. The Walser, in this way, not isolated anymore, suffered to preserve their cultural identity intact until the mid-XVI century. In 1842 the town became an important base for the professional experts, interested in climbing Monte Rosa.

Not to miss:

- the Parish of St. John the Baptist, dates back to the XVI century and presents great frescoes on the façade, artwork of the Avandia, brothers, a fine Gothic doorway and a high Bell tower. The interior features one major nave and two aisles supported by columns of black granite. Inside it preserves a XVII century altarpiece and a side altar of the late XVII century.
- the Castle, an historic building located in Pedelegno, probably of XV century origins.
- the Walser Museum in the hamlet of Pedemonte. A wooden house of the XVII century with a permanent exhibition of tools and traditional furniture.
- the Theater Union Alagnese preserves masterpieces of the Valsesian artist Camillo Verna.
- the historic Hotel Monte Rosa Guglielmina, dating back to 1865.
- the Steiner House, located at the entrance of the village, encompassing the remains of a castle.
- the Natural Park Alta Valsesia.

Map

This town web page has been visited 35,551 times.

Choose language

italiano

english