Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

english

you are here: Home Latium Ciociaria Cassino

Stay

Visit a locality browsing the menu on the left. In each Italy area you can then choose the best touristical structures we are proposing.

More About

Here you can find info and tips about the area you are visiting.

Print this page Send to a friend by e-mail

Share:
fb-like
g-plus

Cassino

Description

Cassino is located in the lower part of the province of Frosinone, on the border with the Campania region, in the area once called "Terra di Lavoro". The ancient "Casinum" was originally set between the Samnites' territory and the Volsci's one; when it was conquered by the Romans, in 313 b.C., it became an important military outpost, confirmed by Varro, Strabo and Pliny the Elder. In 529 Benedict from Norcia realised his Abbey here in Montecassino, thus creating the Benedictine order. The Abbey was built on the ruins of an ancient pagan temple (probably dedicated to the god Apollo): Benedict from Norcia destroyed the pagan effigies and sanctified the area to San Giovanni Battista. Here he realised the Benedictine Rule, received Trotila, king of the Ostrogoths, and stayed in this abbey until his death. It represents the center of the spread of monasticism in the whole Western World and was destroyed several times during the centuries: by the Lombards in 580, by the saracens in 883, by a terrible earthquake in 1343 and, finally, during the bombing of the Second World War on February 15th 1944. Rebuilt by the Italian State, in addition to the imposing abbey it is also possible to visit the Basilica, the Museum and the Library. The relics of both St. Benedict and St. Scholastica are preserved in the crypt below the magnificent main altar.

We also suggest to visit:
- the archaeological area of the ancient Casinum, consisting of the amphitheater (I century a.D.), built by the Roman matron Ummidia Quadratilla, the theater, of the Augustan period, still used for concerts and events, Ummidia Quadratilla's mausolum and the paved road.
- the Janula fortress, built by the abbot Aligerno in the X century, at the slopes of the Cairo Mount, in order to defend the population from the frequent incursions;
- Varro's Baths, so called due to the remains of a villa owned by Varro;
- the Ninfeo Ponari, consisting of a rectangular room with a mosaic floor imitating marble slabs.

Map

This town web page has been visited 24,088 times.

Choose language

italiano

english